vai all'indice


Il Labirinto classico (Dedalo)


Irrgarten mit Schloß Schönbrunn (c) © Schloß Schönbrunn Kultur- und Betriebsges.m.b.H, Fotograf: Julius Silver

Il Labirinto classico (Dedalo)

Il Labirinto fu tracciato intorno al 1720 e in origine consisteva di quattro quadranti con un padiglione centrale presumibilmente sopraelevato. Era un corridoio che correva in mezzo a siepi alte e sottili, senza vicoli ciechi né tracciati inestricabili, che doveva invitare a passeggiare per diletto, e che fino al 1892 fu gradualmente abbandonato.

Non prima del 1999 è stato tracciato il nuovo labirinto della superficie complessiva di 1.715 m2, ricostruito secondo il modello storico con siepi di tasso. Anche stavolta al centro si trova una piattaforma panoramica e vi sono state collocate due “pietre dell'armonia“ che rafforzano il flusso d'energia. 

Il Labirinto nuovo

Il Labirinto Nuovo, ricostruito secondo i progetti storici, invita i visitatori a scoprirne i segreti. Su una superficie complessiva di 2700 m², adulti e bambini potranno cimentarsi in vari giochi divertenti. Ad esempio potranno esercitare il tatto tastando con le dita varie forme di labirinto, oppure saltellare lungo semplici percorsi. Un caleidoscopio gigante sarà un divertimento per tutti, con le sue prospettive deformate. I più sportivi potranno arrampicarsi sulla pertica per far suonare la campana in cima. E per chi ama cimentarsi mentalmente, ecco un enigma matematico: i numeri sulle lastre di pietra rivelano il numero esatto di passi che si devono percorrere per ritrovarsi proprio al centro del gioco. Chi lo desidera, potrà cimentarsi in una variante ancora più difficile. Il Labirinto Nuovo è un luogo ludico di distensione e divertimento per il pubblico di ogni età. 

Il parco giochi Labyrinthikon

Un'altra grande attrazione è il Labyrinthikon, tracciato dal grande esperto di aree giochi Günter Beltzig: uno spazio ludico per sperimentare e scatenarsi, dedicato a tutte le generazioni.

vai al menù principale di navigazione

Questo sito fa uso di cookie tecnici. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.

scopri