vai all'indice
Reiterdenkmal © SKB

I monumenti

IL MONUMENTO A PHILIPP FRANZ SIEBOLD (43)
Sul lato orientale della Serra delle Palme nel 1926 fu posta una lapide commemorativa del medico e botanico Philipp Franz von Siebold (1796 – 1866). I suoi due soggiorni di vari anni in Giappone e le ricerche che ne risultarono consentirono di ampliare notevolmente le conoscenze europee sul Giappone dal punto di vista botanico ed etnologico. La lapide del monumento, su cui figura il disegno di una pianta di bambù, giunse a Vienna come dono dell'imperatore giapponese Mitsukito in occasione dell'Esposizione universale viennese nel 1873. Sulla lapide c'è un ritratto di Siebold.

IL MONUMENTO ALL'IMPERATORE FRANCESCO STEFANO I (44)
Un anno dopo la morte improvvisa dell'imperatore Francesco Stefano I, nel 1765, Maria Teresa commissionò allo scultore Balthasar Moll un busto bronzeo dell'adorato consorte destinato al padiglione del serraglio, che

doveva essere trasformato in un memoriale. Per motivi non meglio documentati il busto fu spostato nel 1830 nella sua attuale collocazione, a sud della Serra della meridiana, l'attuale Giardino del deserto.

IL MONUMENTO EQUESTRE ALL'IMPERATORE GIUSEPPE II (45)
Il monumento equestre fu eretto nel 1810 per l'imperatore Giuseppe II, che dopo la morte del padre Francesco Stefano I si dedicò con impegno alla sopravvivenza e all'ampliamento del giardino botanico e del serraglio.

Collocato su un piedistallo aggettante, il monumento equestre, che era un modello in scala ridotta della scultura eseguita da Franz Zauner per la Josefspaltz dinanzi alla Biblioteca Nazionale, ritrae l'imperatore in costume da condottiero classico. Il basamento è adorno di iscrizioni e rilievi.

vai al menù principale di navigazione

Questo sito fa uso di cookie tecnici. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.

scopri