vai all'indice
Vieux-Laque-Zimmer

La Stanza Vieux-Laque

La Stanza Vieux-Laque era lo studio (Retirade) dell’imperatore Francesco Stefano I. Alla sua morte improvvisa nel 1765 Maria Teresa la fece trasformare in sala commemorativa. Il prezioso e costoso decoro con pannelli di lacca nera, eseguiti dalle Manifatture imperiali di Pechino e montati nelle boiserie di legno di noce, risale probabilmente ad un progetto dell’architetto Isidor Carnevale.

Concepiti in origine come paraventi destinati al mercato europeo, i pannelli di lacca furono ritagliati per adattarli alla sagoma delle boiserie di noce. L’approccio stilistico del decoro delle cornici già preannuncia il passaggio dal rococò al neoclassicismo.

Maria Teresa commissionò inoltre per la stanza vari ritratti: quello postumo di suo marito, dipinto da Pompeo Batoni nel 1769, un ritratto dei figli Giuseppe e Leopoldo a Roma, sempre di Batoni, ed uno di Maria Ludovica, moglie di Leopldo, con tre dei loro figli, eseguito da Anton von Maron.

vai al menù principale di navigazione

Questo sito fa uso di cookie tecnici. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.

scopri