vai all'indice
Nussholzzimmer

La Stanza di noce

La "Stanza di noce" prende il nome dalle boiserie in legno di noce di cui fu dotata già verso il 1765, come sala delle udienze di Giuseppe II, co-reggente di sua madre Maria Teresa. Le decorazioni dorate a rocaille, la grande specchiera e i tavoli originali a consolle, ricollocati in questa sala in occasione del restauro, sono elementi stilistici tipici del raffinato rococò, che raggiunse la sua massima fioritura proprio durante il regno di Maria Teresa. Cent’anni dopo in quest’ampio salone tenne udienza anche Francesco Giuseppe, che vi riceveva i suoi generali, ministri e funzionari di corte. Il lunedì e il giovedì persino ogni suddito dell'impero che ne facesse richiesta poteva essere ammesso al colloquio con l'imperatore. Fu grazie a tali udienze che Francesco Giuseppe divenne un eccezionale fisionomista, attitudine che serbò fino ad età avanzata.

vai al menù principale di navigazione

Questo sito fa uso di cookie tecnici. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra policy di uso dei cookie.

scopri