vai all'indice

I ritratti nella Stanza del balcone furono dipinti dal pittore di corte Martin van Meytens e raffigurano i figli di Maria Teresa. Fra essi vediamo Maria Elisabetta, che veniva considerata la più avvenente fra le figlie di Maria Teresa ed era ritenuta quindi un ottimo partito. Non fu però risparmiata dal temuto vaiolo, e benché sopravvisse alla malattia il suo volto rimase sfigurato dalle cicatrici, che distrussero la sua bellezza giovanile. Pertanto Maria Elisabetta non poté più fare un matrimonio all’altezza del suo rango, rimase quindi a vivere da nubile alla corte viennese, insieme alla sorella minore Maria Anna, anch'ella nubile, fino alla morte dei Maria Teresa e in seguito si trasferì a Innsbruck come badessa di un convento femminile. Anche Maria Anna trascorse il resto della vita come badessa a Klagenfurt.

vai al menù principale di navigazione

Questo sito web utilizza cookies.

Utilizziamo i cookie tecnicamente indispensabili e i cookie di analisi. I cookie di analisi vengono utilizzati soltanto dopo il consenso dell’utente ed esclusivamente a scopi statistici. Per approfondimenti sui singoli cookie, cliccare “impostazioni dei cookie”. Altre informazioni si trovano nella nostra dichiarazione per la tutela dei dati.